domenica, aprile 22, 2018
VSA viola
BBF Models 350
Fioroni – 350

C.I. Buggy: Ongaro re delle pioggia

Neanche la pioggia ferma Davide Ongaro (TEAM ASSOCIATED), anzi abbiamo assistito ad un grande spettacolo e a capacità di guida veramente eccezionali da parte di tutti i top drivers di questa finale. Marco Baruffolo (XRAY) ha battagliato per buona parte della gara con Alex Zanchettin (TEKNO RC) per il secondo posto, nonostante quest'ultimo sia stato anche vittima di un problema tecnico a circa metà della competizione. Alla fine Mattia Polito con la sua KYOSHO si inserisce al terzo posto,...

C.I. Buggy: Camamo vince in F1

Bella vittoria di Giovanni Camamo (AGAMA) in F1, ormai il pilota ligure è sempre tra i favoriti della categoria. C'è una sorpresa anche in questa gara, si tratta di Eduardo Schisano (TEAM ASSOCIATED) che dal nono posto rimonta fino al secondo finale. Al terzo la TEKNO di Riccardo Pasquetto anche lui autore di una rimonta magistrale. Degna di nota, nel finale, la bella lotta per la seconda posizione tra Schisano, Pasquetto e Niko Flamini con la HB RACING.

C.I. Buggy: in F2 a sorpresa Ferracuti

Cristian Ferracuti (TEAM ASSOCIATED) vince la finale F2! Ma andiamo con ordine per dire che dopo pochi minuti passa in testa Alessandro Scaramozzino (TEAM ASSOCIATED) e ci rimane fino a che un problema tecnico lo attarada pesantemente, così ne approfitta Ferracuti per operare una grande rimonta andando a vincere. Secondo un sempre consistente Stefano Lorenzini (SERPENT), ma che oggi ha dovuto fermarsi al secondo posto, che ha mantenuto per quasi tutta la gara. Al terzo posto Alessandro Caldera (TLR)...

C.I. Buggy: Le classifiche delle semifinali Expert

Finite anche le semifinali Expert vincono Davide Ongaro (TEAM ASSOCIATED) e Mattia Polito (KYOSHO).  

C.I. Buggy: Le classifiche delle semifinali F1

Entrambi alfieri MUGEN i vincitori delle semifinali F1: sono Marco Mattioli e Dario Gabrielli.

C.I. Buggy: Le Classifiche delle semifinali F2

Il meteo tiene ed anche le semifinali F2 vanno in archivio. La semifinale A è stata vinta da Antonio Moroni (XRAY), mentre la semifinale B va ad Alessandro Scaramozzino (TEAM ASSOCIATED).  

C.I. Buggy: I quarti

Meteo incerto questa mattina a Gussago, e qualche goccia di pioggia ha inumidito la pista. I quarti F2 comunque si sono svolti regolarmente e mentre uno spiraglio di luce tra le nuvole ci fa ben sperare, pubblichiamo la classifica. I i primi otto passano alle semifinali.  

C.I. Buggy: Zampata finale di Ongaro che conquista la pole, Flamini in F1 e Iotti in F2.

Eh sì, quella di Davide Ongaro (TEAM ASSOCIATED) è proprio la zampata finale del campione che si mette in tasca una pole che questa mattina sembrava così lontana. Mattia Polito (KYOSHO) è secondo, mentre il veloce pilota TEKNO RC, Alex Zanchettin è terzo. In F1 svetta Niko Flamini con la sua HB RACING, davanti alla KYOSHO di Alessio Arioli e la Agama di Giovanni Camamo. La Pole dell'ultimo round è di Dario Gabrielli (MUGEN) Alla fine il piccolo pilota piemontese Alessandro...

C.I. Buggy: Ecco Ongaro, Flamini in F1 e Moroni in F2

Finalmente Davide Ongaro (TEAM ASSOCIATED) affonda il piede sull'acceleratore e sigla la pole in questo round, precedendo Mattia Polito (KYOSHO) e Marco Baruffolo con la sua XRAY che controlla da vicino il duo di testa insieme ad Alex Zanchettin (TEKNO RC). Tre round e tre vincitori diversi, così in F1 non ci si annoia, questa è la volta di Niko Flamini e della sua HB RACING, Alessio Arioli (KYOSHO) comunque non molla ed è secondo. Terzo Mattia Basaglia (KYOSHO). Antonio Moroni...

C.I. Buggy: Salgono Polito in Expert e Arioli in F1, Iotti si conferma in F2.

Cambio alla guida dei top driver arriva Mattia Polito con la KYOSHO, salgono finalmente anche due dei favoriti "assenti" nel primo round, Marco Baruffolo (XRAY) e Davide Ongaro (TEAM ASSOCIATED) rispettivamente secondo e terzo. In F1 sale in cattedra Alessio Airoli con la sua KYOSHO al secondo posto Vanny Monopoli poi Niko Flamini entrambi con HB RACING. Luca Iotti (TEKNO RC) insiste in F2 e domina anche questo round precedendo Alessandro Caldera con la TLR e Stefano Lorenzini (SERPENT).  

Live Report