The Italian Job ’18: Ongaro – Scaramozzino – Ongaro

Si è conclusa questa edizione 2018 de “The Italian Job Race” sotto una leggera pioggia che ha bagnato un’altra gara perfetta per Davide e la sua Team Associated – LRP – AKA. All’inizio, come un copione prestabilito, Marco ha cercato di impensierirlo e conquistare la vittoria ma alla mezz’ora, problemi tecnici l’hanno costretto al ritiro mentre era in seconda posizione lasciando via libera ad un’altra cavalcata vincente per Davide che chiude primo con due giri di vantaggio su un ottimo Leonardo Valente che porta la sua Carrara Z9 sul secondo gradino del podio. Ultimo posto disponibile sul podio conquistato da Alex che chiude un’ottima gara, sempre competitivo con la sua Tekno RC

In F2 bellissima gara tra Alessandro Scaramozzino e Marco Quaglia che lottano per tutta la finale per conquistare la vittoria. Alla fine è Scaramozzino a piazzare la zampata vincente e prendersi il gap sufficiente per portarsi a casa una bellissima vittoria. Dietro a loro, a 2 giri di distacco si classifica l’estone Ilus Robin

 

La finale Brushless vede la partenza di Ongaro e Zanchettin che lottano per la vetta, ma il pilota della Associated riesce a guidare pulito sotto pressione e mantenere la prima posizione fino alla fine. Alex invece, nel tentativo di impensierire Ongaro, finisce col commettere qualche errore di troppo che lasciano spazio a Martin Wollanka e Marco Baruffolo che chiudono rispettivamente secondo e terzo.