ASTI GP 2019: risultati

asti-gp-2019-F1

Nel week-end appena trascorso si è corso l’ buggy 2019. Dopo una sfortunata sosta nel 2018 a causa di continui rinvii dovuti al maltempo, l’edizione 2019 accoglie tutti i piloti con le prime due giornate di gara calde e serene, con la sola domenica a ricordare che siamo comunque ancora in inverno. Poco meno di 100 i piloti presenti, provenienti da tutta Europa e giunti sul tracciato DirtRaceRC di Castelnuovo Calcea (AT) rinnovato quasi interamente per l’occasione.

Nella finale della categoria F1, la fase iniziale vede Richy e la sua MP10 prendere un leggero vantaggio su Alex e Davide che guidano per circa 5 minuti incollati uno all’altro. Poi il solito esce alla distanza, guida pulita senza errori e approfitta di due piccole sbavature di Berton e e si porta al comando per non lasciarlo più fino alla fine. Dietro di lui Berton sembra poter amministrare la seconda piazza ma un tubo miscela pizzicato gli procura una spenta a 3 metri dal trasponder relegandolo nelle posizioni di retrovia. A quel punto in pista l’attenzione è tutta sulla battaglia per la seconda posizione tra Burak Kilic e Alex . Alex ha guidato in modo eccelso per tutta la finale, prima tenendo dietro per diversi minuti Ongaro, poi facendo lo stesso con il pilota turco-tedesco. Solo un piccolo errore che permette a Kilic di infilarsi ad un giro dalla fine sembrava aver pregiudicato la seconda posizione. Ma Alex chiude 2 curve in modo magistrale e si riporta a qualche centimentro dalla Agama di Kilic, lo pressa, e lo obbliga a forzare sul salto triplo prima del traguardo. Piccolo errore per Kilic e lo infila e chiude con un meritatissimo secondo poco.

FINALE Brushless

 

Finale F2

FINALE OVER 40