EXPERTS WORDS – Davide Tortorici

Dall’inizio del 2015 A.M.S.C.I. ha reintrodotto la categoria EXPERT anche nell’offroad, andando ad inserirci i migliori piloti italiani. La stagione 2016 è alle porte e ModellismoRC.net vi presenta, una al giorno, durante la settimana, le EXPERT WORDS, le interviste ai piloti EXPERT Buggy che stanno per scendere in pista alla ricerca del titolo italiano 2016.

DAVIDE TORTORICI

1 – Per quei pochi che ancora non ti conoscono, vuoi raccontarci un po’ di te? Quando e come è scattata la scintilla per questo sport?

Mi chiamo Davide Tortorici pilota Toscano off road 1/8 e 1/10 buggy. Fin da piccolo sono sempre stato appassionato di motori e macchine e così mio padre mi comprò i primi modelli radiocomandati e da li abbiamo iniziato insieme.

Davide Tortorici

2 – Ti ricordi quando hai deciso di presentarti per la prima volta in una gara per confrontarti con altri piloti? Com’è andata?

All’inizio mio padre mi portava a girare in delle piste fuoristrada ancora tutt’oggi esistenti e poi cominciammo a fare qualche garetta.

3 – Raccontaci un po’ dei tuoi inizi, quanto ci è voluto prima di capire di poter arrivare in alto?

I primi risultati in gara che ottenni era discreti e da li e scattata la scintilla di iniziare a fare le gare, prima per divertimento, poi per pura competizione.

4 – Per poter praticare questo sport serve un “meccanico” di fiducia. Chi ti affianca ai box?

Ormai da anni come meccanici ho sempre Matteo Neri a fianco e mio padre. Siamo un trio affiatato, cosa che in questo sport aiuta molto.

Davide Tortorici

5 – Negli ultimi anni il nostro sport è leggermente cambiato, soprattutto piste e modelli sono diventati molto più veloci. Molti si dedicano ad altre categorie, EP Buggy soprattutto, per mantenersi sempre in allenamento. Tu con quali altre scale e categorie ti rapporti e spiegaci quali sono i benefici che trovi nel praticarle.

Si in questi anni è cambiato moltissimo con l’arrivo di altre categorie nel nostro paese, io ad esempio faccio anche elettrico off 2wd soprattutto indoor su moquette. Questo mi serve per tenermi in allenamento nei periodi invernali quando con lo scoppio non si può girare.

6 – Il sogno di tutti i modellisti è quello di diventare piloti sponsorizzati (a volte non sapendo che esserlo non vuol dire solo avere materiale gratis ma anche grandi responsabilità). Ti ricordi quel è stato il tuo primo sponsor e ci puoi dire quali sono state le sensazioni provate al momento dell’accordo?

Diciamo che i mie primo sponsor sono stati i motori Novarossi e il modello Crono di Radiosistemi e devo dire che ne rimasi molto contento e orgoglioso

7 – Parliamo della tua stagione appena passata. Dai un voto a te e ai risultati ottenuti.

In questa stagione ho commesso alcuni errori di troppo a qualche gara di campionato italiano e non sono riuscito a prepararmi per il campionato Europeo essendo stato molto impegnato con la mia professione.

Davide Tortorici

8 – La nuova stagione invece è alle porte. Ci puoi dire a quali manifestazioni parteciperai nel 2016?

Nel 2016 sarò presente ai vari campionati nazionali, al campionato europeo e  al mondiale più qualche altra manifestazione importante.

9 – Entriamo un po’ più nello specifico. Ci spieghi come prepari il tuo modello e il materiale prima di partire per una gara importante? Lo prepari tu o il tuo meccanico?

Il modello lo prepara prevalentemente mio padre mentre a gomme, ricambi, motori ci penso io e poi riguardiamo tutto insieme prima di chiudere i trolley per la partenza.

10 – Oltre al setup del modello, particolare che si trova spesso in rete, puoi dare qualche indicazione su come prepari il tuo motore? (Candela, venturi, frizione, ecc.. ) 

Per il motore parto sempre con lo stesso set up: candela della stessa marca e gradazione cosi come la marmitta e la frizione. Poi, in base al tracciato e al terreno che troviamo in pista, lo modifico al momento in caso di necessità.

Davide Tortorici
Davide Tortorici

11 – Ci puoi descrivere un po’ la tua officina? Quanto tempo tu o il tuo meccanico passate tra le mura che ogni modellista custodisce gelosamente?

La mia officina è la cantina di mio padre. Lui dedica molte ore della giornata a lavorare sul modello e a preparare il tutto più quando ci sono io

12 – L’allenamento è altrettanto importante per arrivare in gara preparati. Ci spieghi come organizzi le tue sessioni di prove ed allenamento? 

Io cerco di allenarmi il più possibile anche qualche giorno in settimana se il lavoro me lo permette perché i fine settimana li ho quasi sempre impegnati per gare 😉

Davide Tortorici

13 – Puoi dare a chi ci legge qualche consiglio su come sfruttare le giornate in pista per allenarsi in modo ottimale?

Le giornate di test sono da sfruttare il più possibile secondo me per provare le gomme e conoscerle bene, cosa molto importante oggi oltre a provare vari setup per conoscere meglio il proprio modello.

14 – Ora qualche domanda più personale: Quando hai iniziato a correre chi erano i piloti ai quali ti ispiravi o per i quali tifavi alle gare?

Quando ho iniziato i piloti forti in quel momento erano i grandi MONESI-GENNARI e poi c’erano GHEDINI e CATOZZI. Diciamo che erano questi i miei idoli.

15 – Parlando di te, puoi dirci quali sono secondo te i tuoi punti di forza e dove invece credi di poter ancora migliorare quando sei in gara?

Di sicuro il mio punto di forza è l’esperienza. Ormai dove dovrei migliorare a questa età è la concentrazione che in qualche momento nelle finali puo calare.

Davide Tortorici

16 – In Italia sta emergendo una nuova generazione di piloti velocissimi. Come ti rapporti con loro?

Diciamo che nelle fasi brevi sono molto veloci mentre in quelle lunghe ancora mi difendo bene 😉

17 – Risposta secca 1: la tua più grande soddisfazione fino ad ora.

Sicuramente i due Campionati Europei vinti di fila, cosa che in poche sono riusciti a fare.

Davide Tortorici

18 – Risposta secca 2: la delusione più cocente.

La delusione più brutta  è la finale svanita negli ultimi 2 giri al campionato mondiale nel 2012 in Argentina.

19 – Quali sono i tuoi obiettivi per il 2016?

Per il 2016 il mio principale obiettivo è mettere in pista delle belle prestazioni!

20 – Chiudiamo con i materiali che userai per il 2016. Quali sono i tuoi sponsor che ti accompagneranno nella prossima stagione?

I miei sponsor per il 2016 per l’1/8 saranno:
Mugen – Sirio – Sweep – Iron Machine – Merlin Fuel – Schepis Model – 7075.it – Dkt – Ghea Racing – Delta Plastik

Mentre Per 1/10 Yokomo – Reds – Prismalia

21 – Grazie della tua disponibilità. In bocca al lupo!

GRAZIE ANCORA DI TUTTO E GASSSSSSS SEMPREEEEEEEE

DOMANI ONLINE L’INTERVISTA A MARCO BARUFFOLO

Foto: Neobuggy.net

linus
linushttps://www.modellismorc.net
Modellista e webmaster di ModellismoRC.net dalla notte dei tempi

Ultimi articoli

Latest news