Hot Race: trip to Las Vegas

Approfittiamo dell’annuncio della trasferta di Marco Baruffolo a Las Vegas per i test pre mondiale insieme al suo sponsor Hot Race, e alla prima vittoria di una prova di italiano Expert buggy di Marco che è coincisa con la prima vittoria delle gomme prodotte da Nicola Marrone per una breve intervista al patron della Hot Race.
L’azienda campana è da poco meno di un anno sul mercato delle gomme per Buggy 1/8 ma sta dimostrando di potersi tranquillamente difendere contro i colossi americani. E ora ha deciso di andarli a sfidare a casa loro


Buongiorno Nicola, prima di tutto complimenti per la vostra prima vittoria in una prova di campionato italiano Expert Buggy con Marco Baruffolo a meno di un anno dalla vostra entrata sul mercato.

Ciao Paolo, è stato veramente bellissimo, per me che sono prima di tutto amante di questo sport è uno spettacolo vedere tutti questi ragazzini che vanno forte, si divertono e lo fanno tutti con molta passione. La prima vittoria per HotRace ad una tappa di italiano, bhè sinceramente è stato bellissimo, mi dispiace solo per l’altro Marco (Natale) che anche lui avrebbe lottato sicuramente per le prime posizioni ed è stato costretto al ritiro per la rottura di un servocomando, vabbè alla prossima

Per tutti gli appassionati e per i vostri utilizzatori, ci parli di quali gomme avete utilizzato con Marco sulla Pista di Asti, che prove avete fatto e quali sono state le sensazioni del pilota in pista?

Con Marco abbiamo utilizzato un mix strano, che sinceramente al momento usa solo lui e pochissimi altri cioè Roma al post e Miami ant, con mescola media. Ha fatto molto caldo lo scorso weekend quindi la mescola media era la più adatta.

Abbiamo visto alcune volte Marco utilizzare coppie diverse di gomme dall’anteriore al posteriore, Roma e Miami, se non sbaglio. Ci puoi spiegare qual è l’effetto ricercato?

Come detto prima Marco di solito usa Roma al posteriore (per avere tanta trazione) e Miami all’anteriore (che gli permettono una macchina più facile da guidare) poichè la sua Losi ha già molto sterzo, discorso ad esempio divero per gli altri piloti che preferiscono 4 gomme uguali.

Anche se come detto siete da poco tempo sul mercato delle gomme buggy avete già pianificato lo sviluppo di nuovi disegni o mescole?

Si è da poco che siamo sul mercato dell’1/8 buggy, ma a breve usciremo con un nuovo disegno, e siamo sempre alla ricerca con prove, forse a volte estreme, di nuove soluzioni di mescole, inserti e diverse mescole di plastica per i cerchi, cercando di trovare il miglior connubio tra elasticità e leggerezza. Da quanto ho visto e provato in questi mesi, non basta avere una buona gomme (mescola+struttura) per andar forte, ma cerchio e inserto hanno un’importanza enorme.

E ora subito una nuova avventura. Spedizione in USA, destinazione Las Vegas, assieme a Marco Baruffolo, per provare la pista del Mondiale 2016. Parlaci di questa vostra decisione.

Si tra una settimana io e Marco partiamo per gli Las Vegas, la decisione è stata presa ovviamente con Giuseppe e tutti gli altri sponsor di Marco. Sappiamo che la pista non sarà uguale, ma il terreno e le temperature saranno simili, quindi avremo 4 giorni di test molto intensi, tra motori, gomme e tanto altro. Secondo me, oltre ai test, è importante andare per una “situazione ambientale”, cerco di spiegarmi meglio: andare in un posto dove non sei mai stato è un discorso, essere in un’altro dove ci sei stato pochi mesi prima è diverso, lo senti più tuo e nei giorni del mondiale questo credo sia un aspetto molto importante: in quelle gare la testa fa l’80% del risultato finale, e se sei tranquillo, anche perchè conosci “bene” dove sei, è solo che un punto a favore.
Perfetto! Grazie per il tuo tempo e in bocca al lupo per i test e per il proseguo della stagione.
Ciao e grazie a te

 

linus
linushttps://www.modellismorc.net
Modellista e webmaster di ModellismoRC.net dalla notte dei tempi

Ultimi articoli

Latest news