REDS GP ’20 – Ongaro incontenibile

Davide Ongaro ne mette un’altra in bacheca. Anche al Reds 2020 non c’è nessuno che riesce a contrastare la sua guida anche se ci provano in tanti. Ad inizio gara è Riccardo Berton che tiene dietro il Campione del Mondo, ma Davide riesce ad infilare la sua Team Associated nello spazio lasciato tra il cordolo e la sua prototipo da Richy Berton nell’unica sbavatura che il pilota lombardo commette nei primi minuti di gara. Intanto l’inglese Elliot Boots inizia la sua rimonta dopo che un sbavatura al primo giro lo aveva relegato nelle retrovie. Anche Mattia è indemoniato e mette giri dietro giri sempre più veloci e si issa in seconda posizione a metà gara circa. Ma è Elliot Boots a chiudere secondo concludendo una fantastica rimonta con la sua Sworks. Terzo è Mattia Polito su Kyosho mentre quarto chiude Andrea che riesce a scavalcare Riccardo Berton che rimane attardato per un problema al tubo della presa di pressione.

REDS GP ’20 - Ongaro incontenibileREDS GP ’20 - Ongaro incontenibile

REDS GP ’20 - Ongaro incontenibile