Simon Kurzbuch è il nuovo W.C. 1/8 Onroad Nitro

Questa volta il campionato del mondo onroad non ci ha regalato quelle soddisfazioni a cui eravamo abituati. Dopo una partenza buona di tutti gli italiani durante le prove libere dei primi giorni, purtroppo i nostri non sono riusciti a ripetersi in qualifica e il solo, immenso e costante, Daniele Ielasi, ha centrato la finale.

Finale che era iniziata abbastanza bene per Daniele che durante i primi 30 minuti manteneva saldamente la terza posizione e poteva aspirare ad un gradino del podio. Peccato che alcuni problemi tecnici prima e un errore dopo, lo hanno estromesso da questa lotta.

1. Simon Kurzbuch (CH) – 202L 60:00:506 (Shepherd/Novarossi)
2. Takaaki Shimo (JP) – 202L 60:00:720 (Mugen/OS Speed)
3. Yuya Sahashi (JP) – 201L 60:11:670 (Serpent/Picco)
4. Flavio Elias (BR) – 200L 60:15:239 (Shepherd/Novarossi)
5. Tadahiko Sahashi (JP) – 200L 60:15:354 (Serpent/Picco)
6. Sebastian Recio (ARG) – 193L 59:51:325 (Capricorn/Novarossi)
7. Shinnosuke Yokoyama (JP) – 167L 59:49:810 (Mugen/OS Speed)
8. Henrique Winik (BR) – 143L 44:50:294 (Mugen/OS Speed)
9. Robin D’Hondt (BE) – 119L 36:48:966 (BMT/Picco)
10.Daniele Ieliasi (IT) – 96L 28:43:838 (WRC/Ielasi Tuned)

Peccato….. Il podio era tranquillamente alla mia portata ma purtroppo nel tornante infondo al dritto ho centrato uno che si e’ intraversato uscendo dai box e mi ha piegato la scocca davanti… Ho provato a continuare (probabilmente era meglio aggiustarla subito ma nel momento……) per poi sistemarla al pieno,ma era inguidabile e purtroppo sono andato a muro…. Peccato
Daniele Ielasi – Facebook

linus
linushttps://www.modellismorc.net
Modellista e webmaster di ModellismoRC.net dalla notte dei tempi

Ultimi articoli

Latest news