EXPERTS WORDS – Marco Baruffolo

Dall’inizio del 2015 A.M.S.C.I. ha reintrodotto la categoria EXPERT anche nell’offroad, andando ad inserirci i migliori piloti italiani. La stagione 2016 è alle porte e ModellismoRC.net vi presenta, una al giorno, durante la settimana, le EXPERT WORDS, le interviste ai piloti EXPERT Buggy che stanno per scendere in pista alla ricerca del titolo italiano 2016.

MARCO BARUFFOLO

1 – Per quei pochi che ancora non ti conoscono, vuoi raccontarci un po’ di te? Quando e come è scattata la scintilla per questo sport?

La passione per questo sport ce l’ho da quando sono nato. Mio padre lo faceva gia da prima che nascessi e mi ha “passato” questa passione.

marco baruffolo

2 – Ti ricordi quando hai deciso di presentarti per la prima volta in una gara per confrontarti con altri piloti? Com’è andata?

La mia prima gara è stata all’età di 5 anni alla fiera di Novegro con le mini-z. È stata una bellissima emozione e da li ho capito che questo sport sarebbe stata la mia passione

3 – Raccontaci un po’ dei tuoi inizi, quanto ci è voluto prima di capire di poter arrivare in alto?

All’inizio avevo pochissima autostima nei miei confronti, ma più andavo avanti e più vedevo che i risultati arrivavano e pian piano mi autoconvincevo che potevo farcela ad arrivare ai miei obiettivi

4 – Per poter praticare questo sport serve un “meccanico” di fiducia. Chi ti affianca ai box?

Il mio meccanico è mio papà, senza di lui sarei perso 😉

marco baruffolo

5 – Negli ultimi anni il nostro sport è leggermente cambiato, soprattutto piste e modelli sono diventati molto più veloci. Molti si dedicano ad altre categorie, EP Buggy soprattutto, per mantenersi sempre in allenamento. Tu con quali altre scale e categorie ti rapporti e spiegaci quali sono i benefici che trovi nel praticarle.

L’anno scorso ho fatto un po di 1/10 per tenermi in allenamento e penso che ti possa aiutare a tenere un ritmo elevato nei 5 minuti di qualifica

marco baruffolo

6 – Il sogno di tutti i modellisti è quello di diventare piloti sponsorizzati (a volte non sapendo che esserlo non vuol dire solo avere materiale gratis ma anche grandi responsabilità). Ti ricordi quel è stato il tuo primo sponsor e ci puoi dire quali sono state le sensazioni provate al momento dell’accordo?

Il mio primo sponsor è stato, e lo è tutt’ora, MODELLISMO FIORONI. Ero emozionatissimo che una persona contasse sulle mie prestazioni

7 – Parliamo della tua stagione appena passata. Dai un voto a te e ai risultati ottenuti.

La stagione passata ha piu o meno preso tutti i miei obiettivi xhe mi ero prefissato nonostante tutta la sfortuna. Come stagione le darei un 7.5

marco baruffolo

8- La nuova stagione invece è alle porte. Ci puoi dire a quali manifestazioni parteciperai nel 2016?

Parteciperò a Montpellier a febbraio, al Neobuggy, campionato italiano ed europeo 1/8 nitro ed eletrrico, campionate del mondo a Las Vegas, TLR cup e il trofeo Fioroni

9 – Entriamo un po’ più nello specifico. Ci spieghi come prepari il tuo modello e il materiale prima di partire per una gara importante? Lo prepari tu o il tuo meccanico?

Io, a dire tanto, passerò si e no 5 minuti alla settimana nella stanza dove lavoriamo. Il lavoro da fare lo fa tutto mio papà. Prima di ogni gara prepara tutto nei minimi dettagli sperando che non succeda nulla durante la gara.

marco baruffolo

10 – Oltre al setup del modello, particolare che si trova spesso in rete, puoi dare qualche indicazione su come prepari il tuo motore? (Candela, venturi, frizione, ecc.. )

La frizione che uso è la 3 ceppi di FIORONI con due ceppi in ergal e uno in carbonio. Uso il venturi da 7, marmitta 2099 e candela P5

11 – Ci puoi descrivere un po’ la tua officina? Quanto tempo tu o il tuo meccanico passate tra le mura che ogni modellista custodisce gelosamente?

La mia officina consiste in una scrivania dove lavoriamo sul modello da sistemare e di fianco abbiamo un mobile dove appoggiamo tutte le macchine finite e il materiale. Mio padre ci passa ogni momento libero che ha. Appena torna dal lavoro si chiude in quella camera e inizia a lavorare.

marco baruffolo

12 – L’allenamento è altrettanto importante per arrivare in gara preparati. Ci spieghi come organizzi le tue sessioni di prove ed allenamento?

Ogni weekend andiamo in pista a provare facendo sessioni da mezz’ora cercando di non sbagliare e girare veloce. Tra una manche e l’altra cerchiamo sempre di migliore il setup del modello in base alle mie esigenze

13 – Puoi dare a chi ci legge qualche consiglio su come sfruttare le giornate in pista per allenarsi in modo ottimale?

Deve cercare di dare sempre il massimo, e cosa molto importante è sentire le cose che ti dice il meccanico da sotto perché quasi sempre ha ragione.

marco baruffolo

14 – Ora qualche domanda più personale: Quando hai iniziato a correre chi erano i piloti ai quali ti ispiravi o per i quali tifavi alle gare?

Il mio idolo è stato Rabitti, ammiravo come guidava la sua LOSI. A vederlo andare sembrava fermo, poi guardavi i tempi e rimanevi senza fiato. Ho sempre cercato di guidare come lui, ma ora la mia guida è opposta alla sua 😉

15 – Parlando di te, puoi dirci quali sono secondo te i tuoi punti di forza e dove invece credi di poter ancora migliorare quando sei in gara?

Il mio punto debole sicuramente è la testa, capita ancora che ogni tanto mi si chiude la vena e faccio disastri. Il mio punto di forza è che in qualsiasi condizione do sempre il massimo e non mi tiro mai indietro.

16 – In Italia sta emergendo una nuova generazione di piloti velocissimi. Come ti rapporti con loro?

Siamo una bellissima compagnia, vado d’accordo con tutti ed è anche questo il bello della gara. Ti ritrovi per gareggiare e poi alla fine stai in bella compagnia 😉

17 – Risposta secca 1: la tua più grande soddisfazione fino ad ora.

Aver vinto il campionato europeo B nel 2013

marco baruffolo

18 – Risposta secca 2: la delusione più cocente.

Finale di italiano a Fermo quando ero primo e si sono scollate 4 gomme

19 – Quali sono i tuoi obiettivi per il 2016?

I miei obiettivi sono entrare in finale agli eventi piu impoortanti come Montpellier, Neobuggy, Mondiale..

20 – Chiudiamo con i materiali che userai per il 2016. Quali sono i tuoi sponsor che ti accompagneranno nella prossima stagione?

Ringrazio TLR, PICCO, MODELLISMOFIORONI, HOTRACETYRES, RUNNERTIME, MAXAIRBRUSH, EZPOWER, MPESTICKER, FTTECH, KOPROPO, PSR

marco baruffolo

21 – Grazie della tua disponibilità. In bocca al lupo!

Grazie a voi

DOMANI ONLINE L’INTERVISTA A DAVIDE ONGARO

Foto: Neobuggy.net

linus
linushttps://www.modellismorc.net
Modellista e webmaster di ModellismoRC.net dalla notte dei tempi

Ultimi articoli

Latest news